Violenta e riduce in schiavitù quindicenne, arrestato romeno

La Polizia stradale di Vibo Valentia ha arrestato un giovane romeno, Zorila Ciurar, di 19 anni, con l'accusa di avere violentato ed indotto alla prostituzione, riducendola di fatto in una condizione di schiavitù, una connazionale di 15 anni. Ciurar aveva convinto la ragazza a trasferirsi dalla Roman

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/catanzaro-crotone-vibo-lamezia/170527/Violenta-e-riduce-in-schiavitu-.html]

I commenti sono chiusi.