Tra la Locride e Catanzaro la droga viaggiava… in taxi

Li chiamano “gli zingari” da queste parti. Sono vecchie famiglie rom ormai stanziali, italiane a tutti gli effetti, che da decenni hanno di fatto occupato una vasta fetta della zona sud della città capoluogo. Oggi hanno praticamente il monopolio dei traffici di droga su Catanzaro e il suo hinterland

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/279373/tra-la-locride-e-catanzaro-la-droga-viaggiava-in-taxi.html]

I commenti sono chiusi.