Scura e Urbani restano in sella

 La sanità calabrese resta saldamente in mano alla struttura commissariale che in sette mesi ha conseguito risultati di assoluto rilievo anche sotto il profilo occupazionale avviando la stabilizzazione di 900 precari e 640 nuove assunzioni. La ministra della Salute Beatrice Lorenzin ieri ha conferma

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/170437/Scura-e-Urbani-restano-in-sella.html]

I commenti sono chiusi.