Prima uccide poi va al mare, ecco tutte le mosse di Gallo

La segretezza delle tracce telematiche è tutelata dalla legge sulla privacy. Ma quando c’è un uomo sospettato di tre omicidi e un pool di tecno-investigatori non si può fare a meno di ricostruire ogni passo servendosi dei telefonini e delle auto col navigatore satellitare. Marco Gallo sulla sua Bmw

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/281206/prima-uccide-poi-va-al-mare-ecco-tutte-le-mosse-di-gallo.html]

I commenti sono chiusi.