“Prima i polacchi”, italiano minacciato ad Auschwitz

"Auschwitz per le guide polacche". E poi una stella di David equiparata a una svastica nazista e la frase: "La Polonia per i polacchi". Le scritte apparse sul muro di una casa di Cracovia durante la notte prendono di mira una guida italiana: Diego Audero, 35 anni, originario di Cuneo, vive e lavora

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/home/281708/prima-i-polacchi-italiano-minacciato-ad-auschwitz.html]

I commenti sono chiusi.