Migranti picchiati per odio, un arresto

Rosarno (Reggio Calabria) Volontà di discriminazione ed odio razziale: sono gli elementi che avrebbero indotto un giovane di 25 anni, Roman Nasso, a picchiare, in concorso con tre minori, giovani extracomunitari di origine africana ospiti della tendopoli di San Ferdinando. Nasso é stato posto agli a

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/reggio/263421/migranti-picchiati-per-odio-un-arresto.html]

I commenti sono chiusi.