L’inferno sotto il cavalcavia, cento immigrati fra i rifiuti

Chissà, forse stavolta ci siamo. O forse ancora no. L'inverno è alle porte, mentre dallo scorso marzo si continua a parlare di una sistemazione più umana e civile per i migranti accampati sotto il cavalcavia sulla 106 a Nord della città. Sono ancora lì. Intanto, da alcuni giorni c'è una montagna di

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/catanzaro-crotone-vibo-lamezia/266636/linferno-sotto-il-cavalcavia-cento-immigrati-fra-i-rifiuti.html]

I commenti sono chiusi.