“Incollato” a videogame perde moglie e lavoro

Un ventottenne russo vuole far causa allo sviluppatore di videogiochi Bethesda Game Studios dopo aver perso il lavoro e la moglie per aver passato tre settimane incollato a "Fallout 4", l'ultimo capitolo del videogame ambientato in un futuro postapocalittico. Il giovane siberiano, secondo quanto rip

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/home/176374/-Incollato--a-videogame-perde.html]

I commenti sono chiusi.