Giornalista ucciso, fermati 7 calabresi

Finanziamenti comunitari, affari inconfessabili e interessi politici. E, sullo sfondo, la “bella del regime” e l’ombra sinistra della mafia più potente del vecchio continente: “mamma’ndrangheta”. Ján Kuciak stava lavorando da mesi a una scottante inchiesta sul pagamento illegittimo di fondi europei

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/280493/giornalista-ucciso-fermati-7-calabresi.html]

I commenti sono chiusi.