Ecco perché Denis era già morto

L’“arma” era una sciarpa o, forse, un cuscino. Uno era l’assassino e almeno un paio i complici. La vittima, un calciatore professionista di ventisette anni. La perizia dopo ventotto anni inchioda a un nuovo scenario investigativo il giallo Bergamini. La terza inchiesta è ripartita in mezzo a una ser

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/cosenza/267768/ecco-perche-denis-era-gia-morto.html]

I commenti sono chiusi.