Distributori frodati da un’autocisterna

Sembrava una normale autocisterna per il trasporto di prodotti petroliferi ma all'interno nascondeva un meccanismo che faceva risultare una quantità di carburante erogato superiore al reale, ingannando i gestori dei distributori. La frode è stata scoperta dagli uomini della Guardia di finanza di Vib

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/catanzaro-crotone-vibo-lamezia/171800/Distributori-frodati--da-un-autocisterna.html]

I commenti sono chiusi.