Carcere duro per boss su sedia a rotelle dopo agguato

Il ministero della Giustizia ha accolto la richiesta della Dda di Catanzaro ed ha disposto l'applicazione del carcere duro nei confronti di Pasquale Pititto, 50 anni, di San Giovanni di Mileto (Vibo Valentia), ritenuto a capo dell’omonimo clan della 'ndrangheta. E’ attualmente imputato per narcotraf

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/calabria/282182/carcere-duro-per-boss-su-sedia-a-rotelle-dopo-agguato.html]

I commenti sono chiusi.