Antonino Pesce dirigeva attività criminali

E' stato sorpreso in un appartamento in un condominio di case popolari, alla periferia di Rosarno, il latitante Antonino Pesce, di 26 anni, già condannato in via definitiva a sedici anni di reclusione per associazione mafiosa. "Con questa cattura - ha detto il vicario del questore Roberto Pellicone

[source: http://www.gazzettadelsud.it/news/reggio/281689/antonino-pesce-dirigeva-attivita-criminali.html]

I commenti sono chiusi.